Bonus tv 2019

//Bonus tv 2019

Ti piacerebbe avere il bonus tv 2019 per l’acquisto di un televisore nuovo? In questo articolo cerchiamo di fare chiarezza su chi può richiederlo.

Innanzi tutto vediamo di cosa si tratta e perché il Ministero dello Sviluppo ha previsto questo bonus per alcuni.

Forse già hai sentito parlare dello switch off del nuovo digitale terrestre. Si tratta del passaggio o transizione, iniziato alcuni anni fa e che ci porta dall’era della televisione analogica a quella della televisione digitale e satellitare.

Questa fase di transizione ci ha portato più volte a dover cambiare televisione per adeguarlo alle tecnologie di ricezione dei canali usati in epoche tecnologiche diverse.

Ora nella fase in cui ci troviamo, cioè quella della televisione digitale, per ricevere i canali dobbiamo sintonizzarci sulle bande di frequenze espresse in MHz. Nel corso degli ultimi anni è stato deciso di implementare e aumentare le frequenze di banda e di conseguenza molti dei televisori che supportavano solo frequenze più basse ora non saranno più in grado di ricevere i canali.

Le strade sono due se non hai già un televisore di ultima generazione

  • cambiare televisore con l’acquisto di uno nuovo che rispetta il nuovo standard di banda a 700Mhz
  • conservare il televisore ma acquistare un decoder in grado di ovviare al problema

Ora non entriamo nel merito dei dettagli tecnici perché quello che ci interessa è un’altra cosa però se ne vuoi sapere di più, puoi leggere il nostro articolo sullo standard del nuovo digitale terrestre.

Chi può richiedere il bonus tv 2019

Queste sono le linee guida del Ministero e inserite nella Legge di Bilancio del 2018:

Stanziamento fondi: sono stati destinati al bonus Tv DVB T2 un tetto di 150 milioni di euro. Questi verranno erogati a partire dal 2019 e spalmanti nell’arco di 3 anni fino al 2022. Il fondo serve è destinato a coloro che devono acquistare un televisore nuovo e i linea con la nuova tecnologia DVB T2.

Tutti possono chiedere il bonus per la televisione?

Sarebbe troppo belle per essere vero! Se così fosse molti acquisterebbero anche più di un televisore a famiglia, invece l’agevolazione vale per un solo televisore per quelle famiglie che ne hanno diritto. E quali sono?

In sostanza pochissime. Solo coloro che al momento hanno già l’esonero al pagamento del canone tv possono usufruire dell’agevolazione sull’acquisto di nuova tv o nuovo decoder.

Ma per capire meglio… chi sono quelli a chi viene annullato l’obbligo di pagamento del canone Rai? Sono tutti coloro che vivono in condizioni di grande disaggio economico e che hanno più di 75 anni (pensionati e poveri praticamente). Il reddito annuale non deve superare gli 8.000 euro praticamente.

Quindi per riassumere: disoccupati e altre tipologie persone disagiate economicamente e con reddito inferiore agli 8.000 annui NON possono usufruire del bonus tv 2019 se sono sotto i 75 anni.

Tutti gli altri devono procedere con nuovo televisore o nuovo decoder.

chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0694502941